Istruzione News

L’importanza di leggere i classici: che piacere!

28 Gen 2019

La Biblioteca delle Oblate – come le altre biblioteche civiche di Firenze e più in generale della Città Metropolitana –  realizza innumerevoli iniziative, di cui molte, in collaborazione con PortaleRagazzi.it e i suoi principali partner.

La Biblioteca delle Oblate, oltre ad essere di grande interesse per la sua collezione libraria, è importante per le innumerevoli iniziative che realizza in proprio, e in collaborazione con altri soggetti. Ricordiamo il progetto Leggere che Piacere, predisposto da PortaleRagazzi.it, in collaborazione con l’Associazione Allibratori, Le Chiavi della Città – Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, che ha visto l’attivo coinvolgimento della Biblioteca delle Oblate, unitamente ad altre 5 biblioteche comunali (Pietro Thouar, Biblioteca Mario Luzi, BiblioteCaNova, Filippo Buonarroti e dell’Orticoltura), la cui 9° edizione è iniziata con l’anno scolastico 2018 – 19; e Perché Leggere i Classici: ciclo d’incontri per scoprire Anton Cechov, l’ultimo dei grandi autori classici dell’Ottocento e il primo dei moderni, partito lo scorso 10 gennaio. Promosso e realizzato dalla Biblioteca delle Oblate, con l’Associazione Venti Lucenti, partner storico di PortaleRagazzi.it, da sempre impegnata nella realizzazione d’iniziative volte a promuovere l’opera lirica tra le giovani generazioni, vedi il progetto All’Opera – clicca quì per leggere il reportage sull’ultima edizione – e più in generale una cultura interdisciplinare (dal teatro, alla letteratura, passando per le scienze) e inclusiva. Tornado all’iniziativa Perché Leggere i Classici, di seguito il programma dei prossimi appuntamenti: giovedì 24 gennaio – I Racconti (seconda parte), giovedì 31 gennaio – Il Teatro. Ingresso libero, fino a esaurimento dei posti disponibili

Info: www.biblioteche.comune.fi.it


CONDIVIDI:

Iscriviti

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di PortaleRagazzi.it

Accetto la Privacy policy