le Strandbeest di Theo Jansen presto in Italia

STRANDBEEST_Animaris Siamesis1_TheoJansen_ Media Force
L’MNST esporrà, per la prima volta in Italia, le spettacolari installazioni cinetiche di Theo Jansen, moderno Leonardo da Vinci.

MNST – Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, che ha collaborato alla realizzazione della mostra Leonardo Da Vinci: l’Ingegno e il Tessuto, in corso al Museo del Tessuto di Prato, con l’esposizione Dream Beasts, in programma dal 20 febbraio al 19 maggio 2019, presenta le opere di Theo Jansen. L’artista olandese è conosciuto in tutto il mondo per le sue installazioni cinetiche “Strandbeest” (animali da spiaggia), creature ibride dall’aspetto zoomorfo che si muovono sfruttando la spinta del vento.

Le sue opere possono sembrare scheletri di animali preistorici o enormi insetti, ma in realtà sono gigantesche creazioni realizzate con materiali dell’epoca industriale: tubi flessibili in plastica, filo di nylon e nastro adesivo; nascono come algoritmi, ma non richiedono tecnologie avanzate per spostarsi: infatti, si muovono con la forza del vento, che caratterizza la costa olandese, loro habitat naturale. L’approccio di Jansen nei confronti del sapere, della ricerca orientata all’innovazione, e la sua attenta osservazione della natura, creano un saldo legame tra l’artista e la figura di Leonardo, motivo per cui, dalla critica internazionale è considerato un moderno Leonardo da Vinci. La mostra, che mette in relazione arte e scienza, in un dialogo che è nell’identità di MNST, s’inserisce nell’ampio quadro degli eventi internazionali che si terranno a Milano nello stesso periodo, per le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Realizzata con il contributo di Fondazione IBSA, KLM, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e Mondriaan Fund, ha come main sponsor Audemars Piguet.

Info: 02 48 555 1 | info@museoscienza.it 

Articoli simili