Reportage

DINOSAURI E ROBOT

5 Mar 2018

Torniamo a parlare di Terza Cultura, la società cooperativa fiorentina specializzata nella divulgazione scientifico-culturale, Spin-Off approvato dall’Università degli Studi di Firenze, che ormai da molti anni è tra i principali partner di Portale Ragazzi e di altri importanti soggetti. Lo scorso novembre, abbiamo pubblicato un reportage, su itinerari di visita storico-naturalistici, ideati nel 2017 da Terza Cultura per il Parco di Pratolino, e realizzati con il contributo della Città Metropolitana di Firenze. Questa volta parliamo invece del progetto “Dinosauri e Robot”. Iniziato a ottobre (terminerà ad aprile), il progetto che è realizzato in collaborazione con Direzione Cultura e Sport Servizio Biblioteche, Archivi e Politiche Giovanili del Comune di Firenze e grazie al contributo del Comune, prevede 22 incontri nelle biblioteche civiche fiorentine, in particolare: Biblioteca Mario Luzi, Biblioteca delle Oblate, Biblioteca Orticoltura e BiblioteCaNova Isolotto. Nel corso di ogni incontro, gli esperti di Terza Cultura propongono letture e attività laboratoriali per bambini e ragazzi, della fascia di età 7 – 14 anni, incentrate su temi scientifici, che spaziano dalla robotica ai dinosauri, dalle energie rinnovabili ai terremoti.

La troupe di Portale Ragazzi, cui era giunta voce che ogni incontro è più avvincente dell’altro e fa il tutto esaurito, ha voluto fare una verifica sul campo e, sabato 13 gennaio, ha partecipato all’incontro “Dinosauri e Impronte” tenuto alla BiblioteCaNova Isolotto dall’esperto Flaviano Fanfani, già Responsabile per la Didattica del Museo di Storia Naturale di Firenze e Vice Presidente di Terza Cultura, e possiamo confermare che tutte le cose che ci erano state dette, sono vere e non “fake news”!!

Di seguito riportiamo lo scambio di battute che abbiamo avuto con il Dottor Flaviano Fanfani, prima dell’inizio dell’incontro-laboratoriale, e le testimonianze di alcuni bambini e ragazzi.

Dottor Fanfani, com’è nato progetto?

È uscito un bando pubblico, in collaborazione con la Direzione Cultura e Sport Servizio Biblioteche, Archivi e Politiche Giovanili del Comune di Firenze, abbiamo realizzato questo progetto, e abbiamo vinto!

Da chi è composto il team?

Siamo in tre. Stefano Enrico, ingegnere elettronico, esperto sulle nuove tecnologie e la robotica educativa, utilizzata, mi preme ricordarlo, anche con i diversamente abili; Carlotta Bizzarri, Dottore in Scienza della Comunicazione ed esperta in robotica educativa, codig, etc.; ed io, che mi occupo, direi da sempre, di didattica applicata a: scienze della terra, rischio geologico, energie rinnovabili e astronomia.

Complimenti, davvero una bella squadra!

Grazie per i complimenti, fanno sempre piacere…Ma la cosa che veramente ci riempie di gioia è l’interesse sempre maggiore che bambini e ragazzi hanno nei confronti delle scienze e delle nuove tecnologie.

A proposito di nuove tecnologie, lei non ritiene che i ragazzi di oggi ne facciano un suo un po’ smisurato?

Beh, sono “nativi digitali” e quindi è inevitabile che le utilizzino. L’importante è che la scuola, con l’aiuto di esperti come noi, quando occorre, e in collaborazione con le famiglie, educhi bambini, ragazzi e adolescenti a farne un uso consapevole e responsabile!

Certo, ha perfettamente ragione!

Torniamo al progetto “Dinosauri e Robot”. Su cosa verterà l’incontro di oggi pomeriggio?

Partiremo dalla Toscana, e in particolare racconteremo la storia del Monti Pisani, che ricostruibile attraverso lo studio delle rocce. Dirò che alcune, in particolare, presentano le impronte di grandi rettili, inizierà il laboratorio vero e proprio. Adesso però non le anticipo altro, perché l’incontro sta per cominciare….

Certamente, tanto assisteremo anche noi di Portale Ragazzi!

Ah bene…

Sono le 16.27, passa ancora qualche minuto, la stanza della biblioteca finisce di riempirsi, sono le 16.30, e come previsto, l’incontro comincia. Il Dottor Fanfani inizia a parlare, è come un fiume in piena, ma interagisce costantemente con il pubblico, facendo domande precise. Del tipo.

Chi è il paleontologo?

E subito arriva la brillante risposta di un bambino. È uno scienziato che studia la vita del passato osservando i fossili.

A cosa ci serve capire come vivevano gli animali del passato?

Dopo qualche momento di generale titubanza, si vede alzare una manina è una bambina che afferma: per conoscere gli animali di oggi!

Chiede ancora il Dottor Fanfani: si può sapere di quale colore fosse effettivamente un tirannosauro?

La risposta in coro è: No! I colori sono di fantasia, frutto di ricostruzioni…

Il Dottor Fanfani, si ferma un attimo e poi dice: Questi bambini ne sanno più di me!

Continuano le domande del Dottor Fanfani e del pubblico, il tempo scorre in men che non si dica, sono le 17.25, finisce la prima parte dell’incontro. Si formano dei gruppi ai quali vengono consegnati dei “manuali”, specificatamente realizzati da Terza Cultura, e delle forme di creta su cui sono state fatte delle impronte. Obiettivo del laboratorio, riconoscere gli animali dalle impronte; lavorando assieme, perché, come “ammonisce” il Dottor Fanfani, la scienza si fa in gruppo!

Sono le 18.00 l’incontro-laboratorio è finito, bambini e ragazzi, tutti davvero entusiasti, si stanno preparando per uscire dalla biblioteca, noi di Portale Ragazzi abbiamo solo il tempo di fare qualche breve domanda.

Cominciamo da Gabriele, 8 anni.

È la prima volta che partecipi a questi incontri?

Sì.

Cos’è che t’interessa di più?

I reperti fossili e il processo di fossilizzazione.

Pensi di partecipare anche ad altri incontri.

Si certo!

È la volta di Marta, sorella gemella di Gabriele.

Perché hai partecipato?

Ero incuriosita dai fossili che ho studiato a scuola.

C’è giusto il tempo di fare un’ultima domanda.

Si avvicina a noi Diego, e prima ancora di fargli una domanda, ci dice:

Io voglio partecipare a un altro laboratorio, subito dopo, volta lo sguardo verso la mamma in cerca di approvazione; la quale gli sorride e annuisce…

Per info e programma completo degli incontri:

Biblioteca Mario Luzi

Biblioteca delle Oblate

Biblioteca Orticoltura

BiblioteCaNova Isolotto


CONDIVIDI:

Iscriviti

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di PortaleRagazzi.it

Accetto la Privacy policy