WHALE HUB

Sala della Balena, Museo di Storia Naturale - Sezione di Geologia e Paleontologia Sistema Museale UNIFI
Arte Contemporanea, Nuovi pubblici e Sostenibilità

Giovedì 13 dicembre nell’Aula Magna dell’Università degli Studi Firenze, si è tenuto l’incontro Arte contemporanea per la sostenibilità: giovani creativi al Museo di Storia Naturale, nel corso del quale sono stati presentati i contenuti e risultati di: “Whale HUB | Audience Development Sustainability & Contemporary Art”. Promosso dalla Fondazione Cr Firenze, a seguito del bando Valore Museo, il progetto, che è una sfida nel segno della sostenibilità, ha coinvolto venti studenti e quattro artisti contemporanei, accomunati dall’obiettivo di sviluppare l’interesse del pubblico giovane verso la Sala della Balena: vero gioiello del Sistema Museale dell’Università di Firenze – Sezione di Geologia e Paleontologia, che riproduce attorno a uno scheletro di balena fossile l’evoluzione degli ecosistemi marini. Concepito come contest,  il progetto era volto nello specifico a realizzare un prototipo comunicativo multimediale. Nel corso dell’incontro, è stata presentata la squadra vincitrice del contest: “Blu Whale”, composta da Jessica Corazzini (Accademia delle Belle Arti), Rachele Gallorini (ISIA), Marta Maini (DIDA) ed Elisa Perretti (Fondazione Studio Marangoni), e a seguire, i progetti degli altri team che hanno preso parte alla competizione: Fin Whale, Gray Whale e Humpback Whale. Si segnala che nella Sala della Balena, è stata allestita a un’opera di Sound Art, creata da Emiliano Zelada, che potrà essere apprezzata dal pubblico fino al 9 gennaio 2019. Per maggiori informazioni sul progetto clicca qui 

Articoli simili