News

Un percorso di interazione urbana a Coverciano

6 Dic 2013

L’associazione “Il Vivaio del Malcantone” centro di ricerca e pratica culturale, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e con il patrocinio del Q2 di Firenze, organizza un progetto di natura sociale e artistica che avrà inizio con un laboratorio-percorso di interazione urbana.

Il laboratorio “Ridestare” si svilupperà dal 12 al 14 Dicembre 2013 all’interno dell’area di Coverciano e si inserirà come fase preliminare del progetto di residenza artistica “Slow Cities”, guidato da Silvio Palladino. L’obiettivo  è quello di osservare le dinamiche spaziali e sociali di una realtà urbana periferica, di scovarne le potenzialità, di farne emergere i disordinati e invisibili rapporti relazionali, attraverso la partecipazione della cittadinanza. Partendo da una lettura atipica della conformazione spaziale e passando al gioco della scoperta e del coinvolgimento, si propone di offrire ai partecipanti un’esperienza attiva sul campo per indagare, mediante tecniche sperimentali, la sfaccettata complessità di una parte di città. Lo scopo della ricerca sarà di riflettere e interrogarci sul concetto di comunità.

Per informazioni sul programma e per iscriversi http://www.ilvivaiodelmalcantone.com/blog/


CONDIVIDI:

Iscriviti

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di PortaleRagazzi.it

Accetto la Privacy policy

Articolo successivo