Tutti a tavola

oxfamOxfam Italia, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, propone per l’a.s. 2012/13 il progetto di educazione alla cittadinanza globale “Tutti a tavola – Idee, pratiche e azioni per un cibo, una vita, una terra migliore”. Il progetto avrà come tema quello della sicurezza alimentare e della salvaguardia ambientale, entrambi collegati alla campagna Coltiva portata avanti da Oxfam Italia.

tutti a tavolaL’obiettivo del progetto è quello di incrementare la consapevolezza di insegnanti e studenti sull’importanza di adottare stili di vita e di consumo consapevoli e sostenibili. Il progetto è gratuito, rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado ed ha un approccio multidisciplinare.

Da dove proviene il nostro cibo? In che modo il clima influisce su ciò che arriva nel nostro piatto? E come faremo, con una popolazione globale destinata a raggiungere i 9 miliardi nel 2050, a garantire che tutti abbiano sempre cibo a sufficienza? Questi sono soltanto alcuni degli interrogativi con cui gli alunni si confronteranno grazie al progetto educativo Tutti a Tavola, che li condurrà a conoscere, pensare e agire come cittadini globali attivi.

Verrà erogata una formazione agli insegnanti coinvolti nel progetto da un esperto formatore di Oxfam Italia. L’obiettivo di questa formazione è quello di far familiarizzare gli insegnanti con gli obiettivi e i contenuti del progetto. La formazione presenterà agli insegnanti le varie tecnologie di informazione e comunicazione da utilizzare durante il progetto Tutti a Tavola, fornirà le linee guide su come sviluppare il progetto, nonché i materiali (kit didattico, bibliografia, siti web accessibili, materiali di approfondimento) e altri strumenti metodologici. Alla fine della formazione ogni insegnante dovrà sentirsi preparato su come svolgere il progetto con la proprio classe. Infine tutti gli insegnanti faranno parte di un gruppo di lavoro di scuole coordinato da Oxfam Italia con cui rimarranno in contatto virtualmente per scambiarsi idee e materiali.

Il kit didattico avrà come tematica la sicurezza alimentare e la salvaguardia dell’ambiente in Italia e nel Mondo, e prevederà attività da svolgere in classe, secondo metodologie di apprendimento partecipative, e online su questa piattaforma per le classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il kit didattico sarà strutturato in 3 fasi: Impara-Pensa-Agisci che permetteranno agli studenti di sviluppare le loro conoscenze e competenze per diventare dei cittadini attivi.

Le Fasi:

  • La sezione “impara” presenta agli alunni i temi chiave del sistema alimentare globale, tra cui la terra, i cambiamenti climatici e il supporto ai piccoli produttori agricoli.
  • Pensa. In questa sezione dei materiali gli alunni riflettono in modo critico sulle cause delle disparità del sistema alimentare globale e su chi può darsi da fare per contribuire a renderlo più equo.
  • Nella sezione “agisci” gli alunni dovranno usare la loro creatività per pensare a cosa possono fare attivamente per la giustizia alimentare e poi pianificare e portare avanti queste azioni. Successivamente, verrà attivato un canale di discussione telematico che gli studenti coinvolti nel progetto potranno utilizzare per scambiarsi idee e opinioni.

 

Il kit didattico sarà alla base del percorso in classe, che sarà condotto dagli insegnanti, per circa 2 ore a settimana per 5 settimane, distribuibili dai docenti durante tutto l’anno scolastico. Durante il percorso i docenti potranno avvalersi, oltre che dei materiali presenti nel kit, anche dell’ausilio degli spazi telematici.

Articoli simili