Formazione News Primo Piano

Magistr@: la premiazione del corso -concorso sulle STEM

28 Apr 2021

Il progetto “Magistr@ Imparare a insegnare le STEM” ha premiato quattro studenti che hanno sviluppato percorsi didattici STEM per le scuole secondarie di 1 grado su fisica, coding e ceramica.

“Magistr@ Imparare a insegnare le STEM” di Terza Cultura, in collaborazione con COSPE Onlus e con il patrocinio dell’Assessorato all’educazione di Firenze, è stato realizzato con il contributo del bando STEM 2020 Presidenza del consiglio Dipartimento per le Pari Opportunità è giunto a termine.

Magistr@ è un progetto che “anticipa” le competenze STEAM di base nelle studentesse e negli studenti che faranno dell’educazione e della formazione il proprio futuro, attraverso un corso di formazione e un concorso di idee.

Da novembre a febbraio 2020 i 26 i partecipanti tra i 15 ed i 17 anni, di cui 20 ragazze e 6 ragazzi e provenienti da scuole superiori dell’area metropolitana, si sono cimentati in 30 ore di formazione a distanza: STEAM, comunicazione verbale non verbale e uso didattico del digitale.

Quindi si sono calati nel ruolo di “progettisti” ideando percorsi didattici ed educativi STEAM per studenti più piccoli e famiglie da presentare al concorso di idee.

Il 28 Aprile si è svolta la premiazione dei tre progetti vincitori in cui due ragazze e due ragazzi hanno presentato tramite video i propri lavori.

I vincitori hanno ricevuto una borsa di studio che permetterà loro di trasformare le i percorsi didattici ideati in vere e proprie attività didattiche da svolgere con le classi nell’a.s. 2021/22.

Scopriamo le tre video-presentazioni

RIPRA. Ridurre l’Inquinamento causato dalla Plastica Ricorrendo all’Argilla di Francesca Risaliti e Sara Porcu del Liceo Artistico di Porta Romana a Sesto fiorentino.
Cos’è il moto relativo?” di Marco Righi dell’ISIS Vasari di Figline Valdarno
Conosciamo la programmazione di Mattia Scafoglieri dell’ISIS Vasari di Figline Valdarno


CONDIVIDI:

Iscriviti

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di PortaleRagazzi.it

Accetto la Privacy policy