Le esplorazioni di Telemaco l'archivista

L’Archivio di Stato di Firenze, grande istituto archivistico creato alla vigilia dell’Unità d’Italia (1852), conserva oggi oltre 70 Km di materiale documentario, dall’VIII sec. ai nostri giorni, raccolto in più di 600 fondi e costituito dalle più diverse tipologie: carteggi, diplomi, codici miniati, statuti, disegni, carte nautiche e geografiche che recano iscritta la memoria storica delle vicende politiche, sociali, culturali e artistiche di Firenze e della Toscana, un punto di riferimento per ricercatori di tutto il mondo.

L’Archivio tuttavia non è ancora molto conosciuto dai cittadini di Firenze, e in particolare dai giovani. Gli insegnanti e gli studenti delle scuole potrebbero costituire il vettore di una maggiore diffusione delle conoscenze sull’Archivio e sugli importanti fondi ottocenteschi che conserva.
Un laboratorio sul campo (in Archivio) realizzato con modi semplici ma mai banalizzanti e con dossier didattici specifici che invita i ragazzi delle scuole a prendere contatto con i documenti del passato. Sono proposti vari percorsi che possono essere selezionati dagli insegnanti non soltanto per integrare i programmi di storia ma, anche, in senso trasversale, come occasioni di avvio alla ricerca, ai suoi strumenti, alla sua “disciplina” mentale.
Ci “guiderà” nel percorso un personaggio di eccezione Telemaco l’Archivista (una creazione di PortaleRagazzi.it), protagonista di un gioco elettronico consultabile su We:P

Sarà possibile scegliere un percorso tra questi:
A. La magia della corte dei Lorena
I personaggi, gli oggetti, gli spettacoli che animavano la vita dentro il palazzo del Granduca letti attraverso le scritture dei Segretari, dei Maggiordomi…
B. Le case, gli oggetti e i bambini del Rinascimento fiorentino
Chi erano i “pupilli”. Quando si diventava adulti nel Medioevo? Cosa contenevano le stanze delle grandi case del Rinascimento? A partire dagli antichi inventari dei beni ereditati dai figli di minore età si possono ripercorrere stanza per stanza gli spazi delle case del Rinascimento rintracciando gli oggetti della vita quotidiana, i loro nomi e l’uso.
C. I segreti degli ambasciatori
Cosa racchiudono le lettere del passato? proviamo a comporre un messaggio “cifrato” e… Sigilliamo la nostra missiva!!
 
 
Per conoscere i dettagli sull’articolazione dell’attività per gli insegnanti e per i ragazzi rimandiamo alla scheda  Le esplorazioni di Telemaco l’archivista (cod. 164) de Le Chiavi della Città.
 

Articoli simili