FESTIVAL DELLA DIDATTICA DIGITALE 2018

 Dal 21 al 24 Febbraio, Fondazione UIBI – Lucca

Festival della Didattica Digitale 2018. Nel febbraio 2016 la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, volendo proseguire la via percorsa tra il 2013 e il 2016 con il progetto “UIBI”, e consolidare una visione innovativa sulla scuola e la formazione, costituisce la Fondazione UIBI, istituzione che opera e realizza le proprie finalità statutarie nell’ambito del territorio regionale, nazionale e internazionale. La mission della Fondazione UIBI è “ripensare l’istruzione”, e avendo come bussola: il documento Ripensare l’Istruzione, pubblicato nel 2012 dalla Commissione Europea, e il Piano Nazionale Scuola Digitale, varato dal Governo nel 2015, contribuire a rafforzare la crescita economica del paese e la sua competività. I principali partner della fondazione sono INDIRE – Istituto Nazionale Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, IUL – Italian University Line e IMT – School for Advanced Studies Lucca, e SSSM – Scuola Superiore San Micheletto e FdDD – Festival della Didattica Digitale, le principali iniziative su cui a oggi ha riversato i suoi sforzi. Della Scuola Superiore San Micheletto – campus di alta formazione organizzato con istituzioni universitarie, tra cui l’Università degli Studi di Firenze – ne parleremo magari in altra occasione, mentre del FdDD – Festival della Didattica Digitale ne parliamo ora. Il FdDD è un evento nazionale nel quale si percorrono gli itinerari delle tematiche tecnologiche più avanzate applicate alla didattica, all’apprendimento e alla formazione in generale. È un evento che ha come partner scientifico INDIRE e come partner istituzionali MIUR e EUN – European Schoolnet. Il festival rappresenta una “sintesi” delle attività svolte dalla Fondazione UIBI, ed è inserito nel circuito dei principali festival nazionali di settore, quali Napoli e Genova. L’edizione 2018 (21 – 24 febbraio), prevede oltre 100 eventi e incontri, in cui i partecipanti potranno confrontarsi proponendo le proprie idee e i propri progetti, ed esplorare il mondo dell’istruzione e della formazione con particolare attenzione ai cambiamenti sociali, culturali e tecnologici dentro e fuori la scuola. Da sottolineare, la partecipazione attiva di ospiti di grande rilievo internazionale. In particolare: Arana Shapiro (Co-Executive Director and Director of School Design at Institute of Play, New York, USA); Brittany McCrigler (Director of Educational Services, IFixit, New York, USA); Joachim Horn (SAM Labs CEO, London, UK); Ulla Engeström Fondatrice & CEO di ThingLink, Palo Alto, California, USA); Verònica Gebhardt (CS First, Google, Zurigo, Svizzera); ospiti che i partecipanti avranno la possibilità d’incontrare nel corso d’interviste, lectio magistralis, laboratori e presentazioni. Per consultare le date e gli orari degli incontri, tutti a ingresso gratuito, occorre registrarsi sulla piattaforma: festivaldidatticadigitale.it/guestar/. Ma non è tutto. Venerdì 23 febbraio, si terrà “Think Make Know”, evento speciale per riflettere sui saperi più avanzati della didattica e dell’apprendimento, e immaginare come costruire un futuro sostenibile. Concepito, come una visione aumentata dei temi ricorrenti nel FdDD 2018, “Think Make Know” è organizzato dal Centro di Ricerca della Fondazione UIBI, ed esplora il fenomeno contemporaneo delle culture partecipative, proponendo 4 prospettive di comprensione e approfondimento: Immersiva, Etica, Ideativa e Ludica. Anche la partecipazione a questo evento è a ingresso libero e gratuito.

Per consultare il programma completo del festival, collegarsi a: www.festivaldidatticadigitale.it/programma/

Info: http://www.festivaldidatticadigitale.it/

 

Articoli simili