News

Ciao NAO, PortaleRagazzi ti dà il benvenuto a Firenze!

1 Set 2016

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Mercoledì 14 Settembre 2016 alle ore 16 presso la Fondazione Biblioteche di Ente Cassa di Risparmio di Firenze in Via Bufalini n.6 lo staff di PortaleRagazzi presenterà il corso di formazione,” Competenze digitali e nuove tecnologie per la didattica” (realizzato in collaborazione con Terza Cultura)  e le proposte didattiche per le scuole primarie e secondarie fiorentine inserite ne Le Chiavi della Città 2016/2017.

” Competenze digitali e nuove tecnologie per la didattica” è un corso di formazione per animatori digitali e per tutti gli insegnanti che vogliano approfondire i temi delle nuove tecnologie e si articolerà in più moduli (anche frequentabili separatamente)INVITO_NAO_3-01

– MODULO 1 – CODING E DIDATTICA (3 incontri)
– MODULO 2 – WEB  AUTHORING E SOCIAL MEDIA (2 incontri)
– MODULO 3 – ROBOTICA EDUCATIVA (5 incontri)
– MODULO 4 – MODELLAZIONE E STAMPA 3D (2 incontri)
– MODULO 5 – TECNOLOGIE PER LA DIDATTICA E COMPETENZE DIGITALI (2 incontri)
WORKSHOP/LABORATORIO

Vi invitiamo a prendere parte all’evento del 14 Settembre per avere tutte le informazioni necessarie.

L’evento è gratuito e ad ingresso libero

“Ospite di eccezione” dell’evento sarà il robot umanoide NAO, una delle frontiere più innovative della robotica educativa. Avevamo già conosciuto NAO  in occasione della NAO Challenge 2016, ma grazie all’investimento di Ente Cassa di Risparmio di Firenze il robot è stato acquistato e sarà utilizzato in contesti didattici e di intrattenimento.

PortaleRagazzi, per la prima volta a Firenze, impiegherà NAO nello svolgimento di alcuni dei suoi progetti didattici presso IL_LABORATORIO e nelle scuole primarie e secondarie del territorio.

Venite dunque a scoprire di persona il mondo NAO ed i suoi molteplici impieghi nel campo dell’educazione e della didattica![/vc_column_text][vc_separator color=”pink” border_width=”4″][vc_column_text]CHI E’ NAO?

NAO, robot umanoide dell’azienda francese Aldebaran Robotics, ideato nel nao32006 e continuamente implementato fino ad oggi per arrivare a diventare un robot di compagnia.  E’ un concentrato di tecnologia in 58 cm ecirca 6 kg  di peso. Si muove agilmente grazie a: 25 gradi di libertà, due videocamere che gli consentono di interagire con l’ambiente circostante, una unità inerziale che gli consente di sapere se è seduto o in piedi. Dispone inoltre di oltre 20 sensori di tipologie diverse tatto, pressione, suoni, ultrasuoni ed infrarossi per interagire con l’uomo, comprendere i comandi. Parla grazie al suo sintetizzatore vocale e speakers ad alta fedeltà e risponde alle domande che gli vengono poste

Possiede due processori: uno Intel ATOM 1,6ghz, posizionato nella testa, il secondo nel torso. Attraverso la connessione wifi IEE 802.11b/g/n  o il protocollo Ethernet WPA e WEP si connette alle principali reti domestiche e aziendali.

E’ un robot totalmente programmabile con i linguaggi più conosciuti, il più sofisticato umanoide in commercio applicato agli ambiti dell’insegnamento delle materie scientifiche, della formazione e dell’intrattenimento. Ha spiccate capacità “relazionali” e di apprendimento visivo tipiche del social robot.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]


CONDIVIDI:

Iscriviti

Newsletter

Rimani aggiornato con le ultime notizie di PortaleRagazzi.it

Accetto la Privacy policy

Ti potrebbe interessare anche..