NAO… L’umanoide a Firenze!

Ormai da anni PortaleRagazzi.it segue gli sviluppi e le evoluzioni della robotica ed in particolare della sua applicazione in ambito didattico ed educativo.

La robotica sta sviluppando prototipi in ogni ambito da quello industriale a quello sociale, con un’attenzione sempre maggiore a replicare ciò che già la natura è in grado di fare: dai plantoidi (robot che replicano il comportamento delle piante),  a sciami di robot fino al robot flessibile uno degli ultimi ritrovati della robotica italiana.

Tuttavia ciò che ancora oggi maggiormente affascina è il robot umanoide che ci assomiglia, che simula i nostri comportamenti e che può apprendere.

NAO, robot umanoide della francese Aldebaran, è proprio questo: uno dei più sofisticati robot umanoidi che,grazie a numerosi motori e sofisticatissimi sensori,percepisce  l’ambiente circostante secondo modalità diverse, si muove in modo fluido alzandosi e sedendosi, comprende ciò che diciamo e risponde a numerosi quesiti.

In Giappone NAO è già impiegato come information robot ovvero robot che fornisce informazioni ed interagisce con gli utenti in vari settori del commercio e dei servizi.

Da pochi giorni un NAO è sbarcato anche a Firenze presso IL_LABORATORIO (spazio dedicato alle nuove tecnologie gestito da Terza Cultura) che è stato nominato host ovvero luogo ospitante per le scuole di secondo grado della provincia di Firenze che partecipano alla NAO Challenge, concorso di robotica co-organizzato da Aldebaran e  in Italia da Scuola di Robotica (Ambassador per l’Italia), dalla Fondazione Golinelli e da CampuStore.  Per maggiori info: http://nao.scuoladirobotica.it.

In questo caso il robot sarà uno strumento di studio e di didattica per le scuole che si alleneranno a programmarne i comportamenti “umanoidi” per risolvere le sfide della finale della gara che si svolgerà il 7 maggio 2016 presso l’Opificio Golinelli di Bologna.

Insomma NAO è per questo periodo un graditissimo ospite a IL_LABORATORIO e chissà che sorprese ci riserverà in futuro!