Nature ‘s Fury – Le missioni dei robot FLL

Sabato 18 gennaio si è svolta a Pistoia la qualificazione interregionale per il Centro Italia della FIRST® LEGO® League (FLL®), una manifestazione internazionale dedicata alla robotica educativa.
Siamo andati a vedere come sono andate le cose…

Avevamo annunciato l’evento con un precedente articolo (questo qui) e forse sabato c’era anche qualcuno di voi che un’occhiatina a PortaleRagazzi.it ogni tanto viene a darla…
…E’ stato molto, molto divertente!

L’Auditorium di Via Panconi a Pistoia era colmo e l’aria elettrica; le gare durano solo 2 minuti e mezzo ciascuna e tutto deve essere perfetto.
Quattro tavoli di gara circondati dai tavoli dei team, dove le squadre lavorano per mettere a punto i loro robot, nella meccanica e nella programmazione.

Titolo dell’edizione 2013/14 è “Nature’s Fury” (la “furia della natura”); i team analizzeranno cause e conseguenze di temibili disastri naturali, escogitando metodi innovativi per difendersi quando la natura si abbatte contro i territori popolati dall’uomo. L’edizione 2012/13 era invece dedicata alle persione anziane: “Senior Solutions” cioè studiare soluzioni per migliorare la qualità di vita delle persone anziane, aiutandole a essere indipendenti, impegnate e attive nella società in cui vivono.

Ma in cosa consistono le sfide che in ben 200.000 ragazze/i (dai 9 ai 16 anni, in più di 70 nazioni) devono affrontare progettando, costruendo e programmando i loro robot? Missioni quali recuperare animali, liberare la pista di un aeroporto, demolire edifici pericolanti…
Se siete curiosi, date un occhiata a questo video: http://www.youtube.com/watch?v=8i2ebd1EAKU.

Vincitori Final Four di Robotica la squadra Erre come Robot della classe 5^ della Scuola Primaria Salvo D’Acquisto, Istituto Comprensivo di Lari (Pisa); nel loro blog il resoconto della loro vittoria: http://errecomerobot.blogspot.it.

Accedono alla finale nazionale FLOOD BUSTERS Pistoia, DBP TEAM MIRANDOLA, ERRE COME ROBOT, MICCOROBOKIDS ed E_XTREME, con la possibilità di essere ripescata come migliore tra le non qualificate direttamente la squadra DROID Team.

Premi Speciali Assegnati: miglior punteggio nella gara robotica – FLOOD BUSTER; miglior progetto scientifico – DBP MIRANDOLA; miglior progetto tecnico robot-design – MICCOROBOKIDS; miglior lavoro di gruppo core-values – MAGNITUDO 7.0.

Nei prossimi giorni si svolgeranno altre tre qualificazioni interregionali: per il Nord-Ovest il 26 gennaio 2014 a Cuneo, per il Nord-Est il 2 febbraio 2014 a Udine e per il Sud il 6 febbraio 2014 a Catania. La finale nazionale si terrà il 14-15 marzo 2014 a Rovereto (Trento); i primi classificati parteciperanno poi al World Festival il 23-26 aprile 2014 a St-Louis (USA). I secondi classificati parteciperanno invece al Open European Championship che si terrà il 28-31 maggio 2014 a Pamplona (Spagna).

Riporto di seguito un estratto della brochure dell’iniziativa:
Target e risultati attesi
FLL® punta a portare nelle scuole una serie di attività laboratoriali che utilizzino la robotica educativa comemezzo per affrontare alcune questioni con un’ottica più orientata verso la formazione di competenze e l’elaborazione di strategie per risolvere problemi complessi. Elemento fondamentale è quello di indurre i ragazzi a effettuare un lavoro di squadra in cui l’adulto risulti un coordinatore e un facilitatore, ma non più colui che propone soluzioni preconfezionate. Un altro obiettivo è quello di coinvolgere le famiglie in questo progetto educativo, dal momento che alla competizione possono partecipare anche gruppi di ragazzi non obbligatoriamente della stessa scuola o classe e che la guida può essere anche un genitore. E’ quindi un’ottima occasione per portare scuola, famiglia ed enti educativi a concorrere con lostesso obiettivo formativo.

PortaleRagazzi.it con il progetto Robot@School condivide da 5 anni obiettivi simili, forse siamo più orientati verso una reale e concreta integrazione della robotica educativa nella didattica “classica” e nella visione d’insieme dei nostri progetti, da We:P (il social “vietato ai maggiori di 13 anni” dedicato a tutti i nostri progetti) fino ai blog di classe, cerchiamo di stimolare l’utilizzo delle nuove tecnologie a scuola in tutti gli ambiti, culturali e sociali.

Per l’anno scolastico 2014/15 cercheremo di esserci anche noi!

Articoli simili