L’Economia circolare della conoscenza e IA

Baroni_Archivio FBK
FBK è un centro di ricerca di eccellenza, con grandi competenze sull’intelligenza artificiale e fortemente impegnato nella divulgazione scientifica.

FBK – Fondazione Bruno Kessler di Trento è un ente di ricerca d’interesse pubblico, con grandi competenze sull’intelligenza artificiale (IA), nata nel 2007, che trae la sua origine dall’Istituto Trentino di Cultura, fondato nel 1962. Nel 2009 FBK ha siglato un partenariato con EIT dando corso a collaborazioni internazionali di tipo accademico e industriale. Molto attenta ai bisogni del territorio, FBK è al servizio di quella che definiscono “economia circolare della conoscenza”, un processo virtuoso grazie al quale l’investimento in ricerca produce conoscenza che poi viene applicata per portare innovazione nel mercato e progresso nella società.
Con particolare riferimento alle giovani generazioni, la fondazione da sempre propone attività che coinvolgono le scuole locali e gli studenti universitari, ad esempio tramite la “Notte europea dei ricercatori” e, negli ultimi anni, con l’avvio dell’alternanza scuola-lavoro, ha sistematizzato questa attenzione dei ragazzi creando un apposito gruppo di lavoro in grado di gestire progetti complessi che permette a FBK di ospitare ogni anno centinaia di studenti.
Il professor Francesco Profumo, presidente della Fondazione Bruno Kessler e della Compagnia San di Paolo, già ministro del MIUR (2011 – 2013), presidente del Consiglio del CNR (2011 – 2012) e dell’ESA (2012 – 2013), ci ha cortesemente rilasciato un’intervista, nella quale illustra l’attività svolta, ad oggi, dalla fondazione, e gli obiettivi futuri.
Clicca qui per leggere l’intervista.

Articoli simili