Laboratori Culturali

La call “Laboratori Culturali” di Fondazione Cr Firenze è volta a promuovere l’innovazione digitale, nei musei minori e negli archivi storici, al fine di far crescere la fruizione anche da parte di nuovi pubblici.

Il plafond ammonta a 250 mila Euro, e le proposte progettuali debbono riguardare i territori della Città Metropolitana di Firenze e le Province di Arezzo e Grosseto. Scadenza: 10 Luglio 2019.

Fondazione Cr Firenze ha indetto la call “Laboratori Culturali”. L’obiettivo è promuovere l’innovazione digitale, nei musei minori e negli archivi storici, al fine di far crescere la fruizione anche da parte di nuovi pubblici.

Il plafond messo a disposizione dalla fondazione ammonta a 250 mila Euro, ripartito in contributi di natura economica per la realizzazione dei progetti selezionati come vincitori, fino a esaurimento dei fondi disponibili.

Le proposte progettuali – da presentare entro il 10 Luglio – che verranno ritenute valide, e quindi ammesse (per prendere visione dei criteri di valutazione si invita a scaricare il bando, beneficeranno di un contributo a fondo perduto fino al limite massimo unitario di 30 mila Euro; tuttavia il contributo non potrà superare l’80% del costo complessivo del progetto.

Il bando interessa esclusivamente progetti da realizzarsi: nella Città Metropolitana di Firenze compreso il capoluogo; nella Città di Arezzo e comuni situati nella sua area provinciale; nella Città di Grosseto e comuni situati nella sua area provinciale.