Due festival di eccellenza

Dal “Festival delle Colline”, che presenta artisti di assoluto primo piano del rock e folk indipendente e celebra il suo 40° anniversario, con e una mostra alle Scuderie Medicee di Poggio a Caiano, a “The New Generation Festival”, alla 2° edizione, che oltre ad abbattere gli steccati tra generazioni e generi musicali, offre ai migliori talenti musicali internazionali, under 35,  l’occasione di esibirsi nel contesto unico del Giardino Corsini di Firenze.

Festival delle Colline. Rassegna cult, di rock e folk indipendente, organizzata dal Comune di Poggio a Caiano, in collaborazione con i Comuni di Prato e Carmignano, celebra il suo 40° anniversario, con una mostra, curata da Fabio Fantini, alle Scuderie Medicee di Poggio a Caiano, in cui saranno presentate foto, video, locandine e memorabilia (dal 14 giugno al 26 luglio 2019).

Veniamo adesso ai protagonisti musicali. L’edizione di quest’anno (in programma dal 3 al 25 luglio), potrà contare, tra gli altri: sulla presenza di protagonisti del rock/folk indipendente come Dinosaur Jr. J Mascis e Ben Ottewell, dei Gomez, e del grande cantautore italiano Fabio Concato. E ancora, le musiche del commissario Montalbano, con Olivia Sellerio e il minimalismo incantato di Wim Mertens.

Mentre, per quanto riguarda la produzione originale 2019, sarà dedicata alle nuove generazioni di artisti cinesi: due giorni di musica, workshop, docu-film a ingresso libero.

Info e programma completo del festival: www.festivaldellecolline.com

The New Generation Festival. È un evento internazionale, che presenta il più alto livello di opera, musica e teatro trasmessi dal vivo, si terrà al Giardino Corsini di Firenze (dal 28 al 31 agosto).

Fondato nel 2017, da tre giovani artisti inglesi: Maximilian Fane direttore d’orchestra; Roger Granville, produttore regista, scrittore; Frankie Parham, produttore di cinema e teatro, il festival nasce con l’obiettivo di abbattere le barriere tra generazioni e generi musicali, e offrire ai migliori talenti musicali (under 35), selezionati tra i conservatori e scuole di alta formazione artistica, di tutto il mondo, l’opportunità di potersi esibire in uno scenario unico e internazionale.

Inoltre, il festival organizza un corso intensivo di 10 giorni per aspiranti cantanti, con la presenza di insegnanti professionisti provenienti dai migliori conservatori UK e dalle scuole di formazione londinesi quali Il National Opera Studio e il ROH Jette Parker Young Artists Programme.

La Cerimonia d’apertura (mercoledì 28 agosto) è inaugurata con l’opera Le nozze di Figaro di W.A. Mozart, condotta dal M° Jonathan Santagada, e diretta da Victoria Stevens; e a tarda notte musica jazz e swing con la Sam Jewison band.

Per scaricare il programma clicca qui

 

 

Articoli simili