Cento Itinerari più Uno. Edizione 2007 / 2008

 ATTENZIONE: Questo articolo è stato archiviato. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

Promuove la conoscenza delle ricchezze del territorio

Il progetto si rivolge ai giovani e si pone due obiettivi principali: sviluppare un maggiore senso di radicamento al territorio, attraverso la promozione della conoscenza della cultura, della storia, delle tradizioni del territorio di appartenenza, e al contempo valorizzare le risorse economiche locali.
Iniziato nel 2002 nel Circondario dell’Empolese Valdelsa e terminato nel 2005 con risultati estremamente positivi, ha consentito la definizione di un “modello progettuale” di riferimento per riprodurre l’iniziativa in altri territori.
Così il cammino intrapreso in Valdelsa, è proseguito nel Chianti (2006) e nel Valdarno (2007). La scelta di queste aree ha tenuto conto dell’identità e riconoscibilità esterna dei singoli territori, della ricchezza del patrimonio presente, dell’interesse e del coinvolgimento delle amministrazioni e delle istituzioni locali, del potenziale di partecipazione giovanile ed infine dell’opportunità di sviluppare sinergie con il progetto Piccoli Grandi Musei.

Risultati


1ª edizione, anno 2005 – Empolese Valdelsa, il progetto ha direttamente coinvolto:
260 ragazzi delle scuole medie superiori del circondario;
5.000 visitatori delle mostre multimediali, nelle tre sedi di Empoli, Castelfiorentino e Firenze;
16 ragazzi, concluso il percorso formativo, sono stati inseriti in progetti di animazione culturale.

2ª edizione, anno 2006 – Chianti, il progetto ha direttamente coinvolto:
2.500 ragazzi delle scuole dei comuni del Chianti senese e fiorentino;
2.300 visitatori della mostra multimediale di Greve in Chianti;
22 ragazzi che dopo aver portato a termine il corso ECART, hanno preso parte a progetti di valorizzazione del territorio promossi dalle amministrazioni comunali del Chianti.
L’incontro tra i giovani e i comuni delle due aree coinvolte ha generato un nuovo progetto: Le vie dei pellegrini, nell'antico contado fiorentino.

3ª edizione, anno 2007 – Valdarno, vede coinvolti 14 comuni delle province di Firenze e Arezzo. Forte delle due passate edizioni, è teso a puntualizzare ancor meglio il modello progettuale.

Destinatari: i ragazzi delle scuole di secondo grado e delle terze classi delle medie inferiori, dagli 11 ai 19 anni, e i giovani che hanno già conseguito un diploma, di età compresa fra 20 e 30 anni.

Info
Ente Cassa di Risparmio di Firenze
tel. 055 261 /2856 / 2615
web site www.centoitineraripiuuno.it