Leggere, che Piacere!

Il progetto intende proporre un percorso coinvolgente di lettura di libri di narrativa per ragazzi associato a un Concorso per lettori contemporanei in un ambiente virtuale e di autoapprendimento. Ogni classe avrà in dotazione un kit di libri, che saranno presentati nelle classi da operatori esperti

G

li alunni delle classi partecipanti avranno a disposizione il primo periodo dell’anno scolastico per leggere i libri del Kit. PortaleRagazzi.it rende disponibile la community We:P per favorire la condivisione del lavoro, il commento dei contenuti dei libri, la pubblicazione dei talkin’trailers (video in cui i ragazzi raccontano i libri letti consigliandone o sconsigliandone la lettura) nonché per la votazione delle recensioni.

Finalità del progetto
  • Promuovere la lettura e la frequentazione delle biblioteche da parte dei ragazzi;
  • favorire l’uso del web in modalità interattiva, partecipativa e sicura con il social network We:P di PortaleRagazzi.it;
  • svolgere un’indagine sui gusti e sulle tendenze di lettura stilando, a conclusione, una classifica dei libri più/meno graditi.
Contenuti e metodologie

Il Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina SDIAF, le Biblioteche comunali fiorentine e il Centro regionale per i libri per ragazzi della Biblioteca di Campi Bisenzio, l’Associazione Allibratori accompagneranno le attività del progetto che si articoleranno così:

  • la lettura da parte dei ragazzi di almeno tre libri, scelti tra quelli indicati nel kit;
  • due incontri: il primo per la consegna e la presentazione dei libri del kit, il secondo per la realizzazione di talkin’trailers, ovvero video in cui i ragazzi, da veri protagonisti, parleranno dei 12 libri in concorso, divertendosi a dichiarare le loro opinioni e le loro fantasiose osservazioni.

Nell’ambito della community We:P i ragazzi accederanno al gruppo di lavoro “Leggere, Che Piacere!” e, qui, potranno: visualizzare i video tutorial per la ricerca online sul catalogo Sdiaf, interagire con i compagni commentando le proprie letture, pubblicare le recensioni per ogni libro letto e alla fine votarle. Le classi partecipanti sceglieranno attraverso un procedimento di valutazione reciproca le recensioni che giudicano migliori e che parteciperanno alla selezione finale.

Libri e Biblioteche

– A. Ferrara “Garrincha” – Uovonero
– D. Arboleda – R. Sagospe “Vietato leggere Lewis Carroll” – Lapis
– M. Dubini “Non toccate la terra” – Rizzoli
– M. Goldblatt “Fesso” – Il Castoro
– P. Zannoner “Voglio fare il cinema” – De Agostini
– C. Hill “Che idea!” – Edizioni EL
– A. Mulligan “Trash” – Rizzoli
– Gaia Guasti “Mayonese, ketchup o latte di soja” – Camelozampa
– M. Gläser “Book jumpers” – Giunti
– C. Fagan “The big swim” – Bianconero
– K. Rundell “Sophie sui tetti di Parigi” – Bur
– I. De Amicis – P. Luciani “Giù nella miniera” – Einaudi

Per agevolare ulteriormente gli aunni nel reperire i libri oggetto del concorso di quest’anno, il kit di 12 libri è stato donato anche alle seguenti 6 biblioteche comunali: Oblate (Q1), Dei Ragazzi – Santa Croce (Q1), Pietro Thouar (Q1), Mario Luzi (Q2), BiblioteCaNova (Q4), Biblioteca dell’Orticoltura (Q5).

Per PC, tablet Android e iPad scarica la app gratuita Articulate Mobile Player. Uno strumento veloce per avere molte informazioni sui libri protagonisti delle varie edizioni del concorso e il lavoro che intorno ad essi è stato fatto

Concorso per lettori contemporanei in uno spazio virtuale di gioco e autoapprendimento

Info e Contatti

Cod. 184Leggi la scheda su le Chiavi della città

destinatari scuola secondaria di 1°grado classi 1a e 2a

referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, 055 2625691

predisposto da PortaleRagazzi.it dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenzee, coordinamento SDIAF in collaborazione con Associazione Allibratori

sede nelle classi, presso le biblioteche comunali, nel social network We:P di PortaleRagazzi.it

web/e-mail www.portaleragazzi.it, www.we-p.it / info@portaleragazzi.it

News Leggere che piacere