Il nuovo anno scolastico al Museo Galileo.

Il programma che il Museo propone alle scuole per l’anno scolastico 2012-13 presenta attività già sperimentate e iniziative diverse tutte da scoprire.

altAnche quest’anno un rinnovato programma di attività didattiche  aspetta insegnanti e studenti che sceglieranno di visitare il Museo Galileo.

Nel gruppo delle visite tematiche si inserisce Sulla nave di Amerigo Vespucci: alla scoperta dei suoi strumenti di navigazione, incentrata sulla figura del navigatore toscano che fu uno dei primi esploratori del Nuovo Mondo . Nell’attività si parlerà dell’organizzazione delle navi nel Cinquecento e di come si svolgeva la vita al loro interno.

Nel Museo c’è un settore che cura la realizzazione di prodotti multimediali, utilizzando le nuove tecnologie digitali. Per far capire ai ragazzi, oggi più che mai affascinati dai moderni sistemi di comunicazione e informazione telematici, l’uso di supporti multimediali anche in un contesto museale, è nata la visita denominata Dietro le quinte del Museo Galileo: le tecnologie digitali. L’attività è svolta da un operatore del settore che mostra ai ragazzi come viene realizzato un prodotto multimediale e quale può essere la sua funzionalità all’interno del Museo.

Tra quelli già presenti nella programmazione, si potrà inoltre optare per il laboratorio di nuova ideazione Proiezioni celesti: quadranti, armille e astrolabi…: un’occasione per comprendere che, nell’astronomia antica, la Terra era concepita come punto di osservazione dal quale indagare la sfera celeste che la circondava.

Riproposte anche le promozioni che sono state accolte con favore dalle classi in visita lo scorso anno: prenotando una Visita con esperienze  da novembre 2012 a gennaio 2013, i gruppi pagheranno solo il biglietto d’ingresso, usufruendo della gratuità sull’attività didattica.

Inoltre, a tutti i ragazzi che parteciperanno alle visite e ai laboratori, verrà fornito un coupon che darà loro diritto all’ingresso gratuito se ritorneranno al Museo accompagnando amici o familiari.

Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il call-center al numero 055 2343723, fax 055 2478350 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 o mandare un’e-mail all’indirizzo gruppi@museogalileo.it

Articoli simili