Con-vivere: il Carrara Festival 2019 su educazione e formazione

La 14ma edizione Con-vivere, a Carrara dal 5 al 8 Settembre, sarà dedicata al tema della Formazione, con uno spazio speciale riservato ai bambini.

L’educazione dei più piccoli passa attraverso il gioco, gli esperimenti e la lettura per questo il focus della quattro giorni di Carrara prevede, oltre a inteventi sull’argomento da parte di esperti de settore, eventi per bambini/e  incentrati sui diritti e sull’educazione ambientale.

I tre momenti di approfondimento teorico e di dibatto saranno:

  • Alberto Pellai (venerdi 6 ore 20,0 Rosselli ore 20,00) ci parlerà di “ Iperconnessi, ovvero l’adolescenza dentro lo schermo. Sfide educative e sfide evolutive”
  • Il mestiere più difficile del mondo: come si diventa genitori” confronto tra Massimo Ammaniti, neuropsichiatra infantile, e il giornalista Paolo Conti.
  • Daniele Novara (domenica 8 Ore 17.00 al Sagrato Chiesa del Suffragio) parlerà de “Il coraggio di educare. Nell’epoca del genitore amico.”

Gli eventi per bambini/e si svolgeranno presso La BiBlioteca Civica e nel suo cortile, questi gli appuntamenti:

Giovedi 5 ore 17,00  “Dal sole al sale. Dalla didattica di Alberto Manzi all’arte di Bruno Munari”: laboratorio creativo per bambini dai 6 anni in sù a cura di Toupie Ludo Caffè.
Alle ore 18.30 Cortile Biblioteca Civica) “Diritti che favola! Disegnamoci un diritto”, a cura di Associazione SOS Il Telefono Azzurro Onlus.

Venerdi 6 ore 17 Cortile Biblioteca Civica “Operazione silhouette. Disegnamoci!”, laboratorio creativo per bambini dai 4 anni in sù a cura di
Enrica Pizzicori e Giulia Vitaloni.

Alle ore 18,30 Cortile Biblioteca Civica)“Lo Giochiamo. Logica, intuizione e divertimento”, per bambini e adulti da 8 anni in sù a cura di Istituto di Istruzione Superiore Salvetti di Massa giochi di logica, e a una particolare categoria di giochi a “griglia”.

In contemporanea, dalle 17.30 alle 19.00 (Area piccoli Biblioteca Civica) Rodari e il magico mondo dell’infanzia a cura dei Volontari lettori della Biblioteca i piccoli andranno alla scoperta di alcune opere rivolte al mondo dell’infanzia di Giovanni Rodari.

Sabato 7  (dalle 17.00 alle 20.00 in Piazza Gramsci) “Musei in valigia”, un fantastico gioco dell’oca per bambini e
famiglie realizzato in un formato gigante per permettere a tutti un mini tour “dal mare alla Cisa” nelle piazze, nei cortili e in tutti i luoghi di ritrovo.

In contemporanea dalle 17.00 alle 20.00 (Cortile Biblioteca Civica in tre turni: 17.00 / 18.15 / 19.30)
“Frammenti di luce. Da un’idea a un prodotto…per conoscere e per conoscersi”, laboratorio ludico-artistico per ragazzi fra i 10 e i 14 anni per dimostrare come un insieme confuso di idee e di materiali possa diventare un processo creativo per la composizione di un mosaico artistico.

Alle 17.00 e alle 18.30 presso la Biblioteca Accademia di Belle Arti in “Figurine d’inchiostro. Animali fantastici in biblioteca”, laboratorio di stampa a cura della Scuola di Grafica d’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Carrara gli studenti e i docenti dell’Accademia accompagneranno i bambini nel magico mondo della stampa calcografica.

Domenica 8 (ore 17.00 Cortile Biblioteca Civica), “A ritmo di matematica”, appuntamento per bambini da 8 anni in su, un inedito incontro tra musica,
matematica e giocoleria darà vita a un laboratorio dal ritmo speciale!
Dalle 17,30 alle 19.00 (Area piccoli Biblioteca Civica), “Il perché dei perché”, a cura dei Volontari lettori della Biblioteca.

In tutte le giornate del Festival, dal 5 all’8 Settembre, dalle 17.00 alle 20.00 in Piazza Gramsci Educazione ambientale a cura di Nausicaa S.p. A. Per tutti i bambini iniziative di formazione e educazione ambientale. Verrà presentato anche “The different project”: un videogioco ambientato in città per difendere l’ambiente dall’invasione dei rifiuti e far conosce la città di Carrara.

Per informazioni e programma dettagliato http://www.con-vivere.it/2019/