Aida ed i suoi personaggi

alt

Aida è un’opera in quattro atti di Giuseppe Verdi, su libretto di Antonio Ghislanzoni, basata su un soggetto originale di Auguste Mariette. La prima rappresentazione avvenne alla Khedivial Opera House del Cairo il 24 dicembre 1871, diretta da Giovanni Bottesini.

 Interpreti di quel debutto furono: Il Re, Tommaso Costa, basso; Amneris, Eleonora Grossi, mezzosoprano; Aida, Antonietta Anastasi Pozzoni, soprano; Radamès, Pietro Mongini, tenore; Ramphis, Paolo Medini, basso; Amonasro, Francesco Steller, baritono; Un Messaggero, L. Stecchi Bonardi, tenore.
Il debutto in Italia avvenne al Teatro alla Scala l’8 febbraio 1872.

Di cosa parla Aida, ovvero la trama svelti, svelti.
Aida è una principessa etiope, catturata e fatta schiava dagli Egiziani. Ama, ricambiata, Radamès, un comandante dell’esercito, che è a sua volta amato, ma invano, dalla figlia del faraone, la principessa  Amneris. Radames è scelto come comandante supremo dell’esercito egizio che deve respingere un attacco da parte degli Etiopi, guidati dal loro re Amonasro, che è anche il padre di Aida. Mentre il condottiero è assente, Amneris con un inganno scopre che Aida è la sua rivale in amore. Radames vince la battaglia con gli Etiopi; fra i prigionieri portati in Egitto c’è Amonasro, di cui tutti ignorano la vera identità. Mentre si preparano le nozze di Radames con Amneris, in un drammatico dialogo prima con il padre e poi con Radames, Aida chiede al comandante egizio di scappare con lei e poi gli fa rivelare un segreto prezioso per le sorti della guerra, segreto immediatamente carpito da Amonasro che ha assistito, non visto, all’incontro dei due innamorati. Sorpresi dall’arrivo di Amneris e dei sacerdoti, Aida e Amonasro fuggono, Radames si consegna alla giustizia. Invano la principessa chiederà a Radames di discolparsi di fronte al tribunale sacerdotale e di accettare il suo amore; il comandante infatti accetta in silenzio la condanna a morte per tradimento. Viene sepolto vivo, ma nella sua stessa grotta si è nascosta Aida, che ha deciso di condividere con lui il destino fatale.

Personaggi

Il Re (basso)
Amneris, sua figlia (mezzosoprano)
Aida, schiava etiope (soprano)
Radamès, capitano delle guardie (tenore)
Ramfis, capo dei sacerdoti (basso)
Amonasro, re d’Etiopia, padre d’Aida (baritono)
Un messaggero (tenore)
Sacerdoti, sacerdotesse, ministri, soldati, capitani, funzionari, schiavi e prigionieri etiopi, popolo egizio, ecc.

alt