Accademia dei Georgofili

Nacque a Firenze il 4 giugno 1753 per illuminare il progresso delle scienze e delle loro applicazioni all’agricoltura, settore primario della  nostra economia. Non ha mai avuto fini di lucro ed ha ininterrottamente svolto  attività di rilevante interesse culturale pubblico


Tra le molteplici problematiche affrontate, hanno avuto rilevanza quelle relative la diffusione delle conoscenze e l’educazione dei giovani. E’ dai Georgofili che prese origine e spunto, nella Toscana Granducale, l’applicazione del metodo del “Reciproco Insegnamento” per l’istruzione primaria. Non esisteva una scuola pubblica, ed i Georgofili si preoccuparono di far insegnare ai giovani, di tutte le classi sociali, i rudimenti della scrittura, della lettura e del saper fare i conti. Nel consolidato solco della loro secolare tradizione, oggi sono attivi anche in progetti didattici, in corsi per gli insegnanti, in pubblicazioni destinate ai ragazzi con l’intento di far loro conoscere la cultura, le tradizioni, i colori e le storie legate alla campagna, alla vita contadina, alla natura, ma soprattutto al nostro mondo ed ai suoi beni primari, i prodotti alimentari.

Info: www.georgofili.it