Parco Bardini: gli alberi raccontano…

Un laboratorio di educazione ambientale in una cornice di eccellenza. Ecco la proposta della Fondazione Parchi monumentali Bardini Peyron che ha sostenuto la realizzazione di un progetto di sensibilizzazione ambientale per gli alunni delle scuole fiorentine all'interno del Parco Bardini.

La proposta educativa rivolta ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori fiorentine, si propone: di diffondere  la conoscenza delle peculiarità del paesaggio toscano; di rendere i più giovani capaci di identificare i principali tipi di alberi , cespugli, arbusti e fioriture; di sensibilizzarli alla tutela della biodiversità che caratterizza l’identità del nostro verde storico; di sostenere la valorizzazione e la conservazione del patrimonio culturale del paesaggio tra le nuove generazioni.

L'attività sarà svolta attraverso una modalità didattica integrata: lezioni in classe seguite da visite guidate al Parco Bardini. Dopo aver condotto letture e studio di miti e leggende, legate ai diversi tipi di alberi tipici del nostro paesaggio, i ragazzi saranno seguiti da esperti e specialisti del Cnr e dell’Ateneo fiorentino che, all'interno del parco Bardini, illustreranno le prime alberature, i cicli delle stagioni, le alternanze delle sementi etc

Le visite guidate al parco seguiranno una metodologia ludica e pratica, a seconda del grado scolastico e delle esigenze delle singole classi; gli esperti cercheranno di stimolare nei ragazzi riflessioni sulla storia locale e familiare legata alla vita contadina e  al  patrimonio paesaggistico toscano e poi li coinvolgeranno nella realizzazione di disegni e giochi e esperienze sensoriali all'interno della Limonaia del Parco.    

Dai collage con le foglie raccolte, alla caccia al tesoro per identificare le varie specie di piante, queste solo alcuni degli spunti e delle esperienze proposte  dal Parco Bardini e che porteranno i ragazzi a conoscere le piante scelte dagli insegnanti ed apprezzare e osservare il paesaggio come bene culturale.

Il ciclo dei laboratori ha ovviamente cadenza stagionale, quindi lezioni, visite e laboratori si svolgeranno in autunno, inverno e a primavera. Al termine di ogni ciclo e anno scolastico, sono in programma mostre di manufatti, di foto e di progetti redatti dagli alunni.

Per ulteriori informazioni sito web Fondazione Bardini-Peyron.

Articoli simili