Pronto chi sei?

Anno Scolastico 2016/2017

Siamo nella Società della Comunicazione, eppure la comunicazione è l’azione sociale più scontata, ma anche più complessa che ognuno di noi mette in pratica. L’uomo nel corso della sua Storia ha adottato differenti strategie di comunicazione, per esempio una delle più sorprendenti è stata quella del telefono, inventato dal fiorentino Antonio Meucci (Firenze, 13 aprile 1808–Staten Island, 18 ottobre 1889)

Finalità

L’obiettivo del progetto è quello di far riflettere i ragazzi su come funziona la comunicazione umana e come comunichiamo oggi, grazie al web e al digitale, ma anche come comunicavano “ieri”. Attraverso l’esempio del telefono e della sua evoluzione, ma anche degli altri strumenti di comunicazione le classi potranno svolgere un viaggio tra gli elementi, i modelli e i tipi di comunicazione, imparando a decodificare diversi messaggi comunicativi (verbali e non verbali, scritti e parlati) e comprendendo come la comunicazione sostiene le nostre interazioni quotidiane in presenza e virtuali.

Obiettivi

  • stimolare e sviluppare l’interesse per le scienze applicate alla vita quotidiana;
  • comprendere perché e come comunichiamo;
  • educare all’uso consapevole degli strumenti di comunicazione contemporanea;
  • conoscere la storia della Scienza e delle Comunicazioni.
Contenuti e metodologie

Due incontri che accompagneranno le classi ad approfondire questi argomenti:
I modelli, gli elementi e gli strumenti della comunicazione
In questo incontro, gli alunni, ripercorrendo brevemente la storia delle comunicazioni dal punto di vista scientifico e sociale, apprenderanno il funzionamento del telefono e di altri strumenti di comunicazione, nel passaggio dalla modalità tradizionale “analogica” a quella digitale e mobile. Inoltre si cimenteranno in un esercizio partendo proprio dall’uso quotidiano dei propri cellulari.
La pervasività della comunicazione nella società attuale: dal telefono ai social
Verranno analizzati i pro e i contro della comunicazione tramite “social” tra i più giovani. Una serie di esempi e di esercitazioni a piccoli gruppi in aula informatica o alla LIM e con l’utilizzo del social “Under 14? We:P di PortaleRagazzi.it permetterà di rispondere al titolo del progetto.

Saranno forniti materiale multimediali, attraverso una web-app sulla comunicazione che sarà disponibile in formato digitale multi-piattafroma (computer, tablet e smartphone) direttamente sui canali di PortaleRagazzi.it.

Info e Contatti

Cod. 77Leggi la scheda su le Chiavi della città

destinatari: Scuola Secondaria di 1°grado

referente: Assessorato all’Educazione, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, 0552625704

predisposto da: PortaleRagazzi.it di Ente Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con Terza Cultura Società Cooperativa e l’Assessorato all’Educazione, Ufficio Progetti Educativi

sede: PortaleRagazzi.it c/o Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Via Bufalini, n. 6

telefono: PortaleRagazzi.it – Ente C.R.F. 055 5384856 / 055 5384911

web/e-mail: www.portaleragazzi.it, www.we-p.it, www.terzacultura.it / info@portaleragazzi.it