Arno, un fiume per amico

Un progetto, un gioco, un modo per scoprire il fiume “di casa nostra”. Attraverso un percorso divertente ed interattivo dalla natura al web i ragazzi conosceranno la storia e le caratteristiche, nonchè la richezza dell’Arno

arno_logoFinalità
  • favorire l’osservazione della propria realtà ambientale e, in particolare, del territorio fiorentino, in modo da poter comprendere i mutamenti del fiume anche attraverso l’azione del tempo e l’agire dell’uomo;
  • conoscere i mestieri legati all’Arno, nonché ai luoghi dove veniva svolta la florida attività mercantile della Firenze dei secoli passati;
  • conoscere le opere di difesa dalle alluvioni realizzate dai ?orentini in più di mille anni di storia, e quelle da realizzare in futuro;
  • mostrare il legame esistente fra interventi di sicurezza idraulica, tessuto urbano e tutela dell’ambiente;
  • illustrare l’attività di controllo che l’Autorità di bacino esercita af?nché nel ?ume vi sia il quantitativo minimo di acqua in grado di garantirne la naturale integrità ecologica e la tutela della vita acquatica.
Contenuti e metodologie:

Sono previsti due incontri per ciascuna classe

  • Primo incontro con didattica frontale e giochi in classe attività autonoma di laboratorio in classe, in famiglia caricamento materiale prodotto sul Portale We:P
  • Secondo incontro sul fiume Arno con didattica frontale e attività in esterno.

Per le scuole primarie vengono proposte due possibili aree tematiche: una più storica e una di carattere ambientale. La prima “Il fiume ieri e oggi”, affronterà i seguenti argomenti: dalla fondazione del primo nucleo abitato alle più recenti trasformazioni, percorrendo la storia degli eventi alluvionali più importanti; lo sviluppo delle attività economiche e mercantili connesse al fiume e il modo con cui tali usi hanno trasformato nel tempo sia il fiume che il rapporto con la città (la costruzione delle pescaie, lo sfruttamento della forza motrice, la costruzione dei ponti, ecc); il fiume nel patrimonio storico-culturale fiorentino.
La seconda “La flora, la fauna e l’habitat fluviale” affronterà i seguenti temi: caratteristiche dell’ecosistema fluviale,  biodiversità e criticità; impatto dell’uomo sugli equilibri ambientali, convivenza col fiume (difesa del fiume e dal fiume); interventi per il miglioramento della qualità delle acque, interventi per la sicurezza idraulica.

Per le scuole secondarie di primo grado viene proposto un percorso guidato basato sulla convivenza dell’uomo con il fiume e sui possibili vantaggi e svantaggi che derivano da questa convivenza. L’obiettivo dell’attività è quello di legare le azioni dell’uomo agli impatti che possono avere sulle caratteristiche del fiume al fine di trovare un equilibrio che soddisfi le esigenze dell’uomo e che allo stesso tempo sia sostenibile per il fiume.

Il ruolo del Portale dei Ragazzi e della piattaforma We:P è essenziale per lo svolgimento delle attività, essendo lo strumento principale per la raccolta degli elaborati delle classi.

 

Per la documentazione vai sul sito dell’Autorità di Bacino del fiume Arno

Info e Contatti

Cod. 230Leggi la scheda su le Chiavi della Città

destinatari scuola primaria e scuola secondaria di 1°grado classi

referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, 055 2625704

predisposto da Autorità di Bacino del  fiume Arno in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione, Uf?cio Progetti Educativi

sede via dei Servi, 15

telefono 055 267431 / 055 26743250

e-mail b.mazzanti@adbarno.it

News Arno, un fiume per amico