Sicurezza in Rete

La Polizia di Stato ha recentemente promosso un'iniziativa per migliorare la sicurezza sul web. La campagna informativa è stata diffusa nelle scorse settimane attraverso infopoint allestiti nelle principali piazze in molti capoluoghi italiani.

In queste occasioni i cittadini hanno avuto la possibilità di venire a contatto con gli esperti della polizia postale e di conoscere gli strumenti e le tecnologie utilizzate per rendere più sicuro il web.


L'iniziativa prosegue online, dove la Polizia di Stato, in collaborazione con Microsoft, ha realizzato un spazio dedicato alla sicurezza sul web, dove sono disponibili consigli e suggerimenti per genitori e ragazzi, utili per diminiuire i rischi legati alla navigazione e alla frequentazione degli ambienti social.

http://notizie.it.msn.com/polizia-di-stato/

 

Anche Telefono Azzurro, in collaborazione con la piattaforma  Habbo, ha promosso un decalogo per la sicurezza online, indicando i comportamenti da evitare e i consigli più indicati di fronte alle situazioni che si possono venire a creare online.
www.azzurro.it

 

Infine segnaliamo un browser "alternativo" dedicato ai minori: Kidzui. Si tratta di un programma gratuito pensato per gli under 14, in cui viene garantita la navigazione in directory sicure.

Il programma può essere scaricato a questo link: www.kidzui.com