Programma attività didattiche

   ATTENZIONE: Questo articolo è stato archiviato. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

mostra strumenti

Comunicazione importante rivolta a tutti gli insegnanti per la programmazione delle attività didattiche

strumenti della scienza

Il 31 di gennaio 2009 è terminata la mostra , allestita nel seminterrato del Museo di Storia della Scienza, Il telescopio di Galileo e al suo posto è stata inaugurata, l’11 febbraio, Gli strumenti della scienza-Antiche collezioni fiorentine. Questa mostra, che si protrarrà fino alla riapertura del “nuovo museo”, prevista per il mese di ottobre 2009, presenta un compendio delle collezioni medicee e lorenesi e offre un’anticipazione del futuro Museo Galileo, tramite pannelli illustrativi delle sale e ricostruzioni virtuali del “rinnovato allestimento”.
 
Oltre al nucleo della collezione medicea costituito da astrolabi, orologi solari e notturni, quadranti, compassi e oggetti utilizzati dagli scienziati dell’Accademia del Cimento, i ragazzi avranno l’occasione di vedere, con l’aiuto degli operatori, alcuni strumenti in funzione provenienti dalla collezione lorenese. In questa sezione “interattiva” sono infatti esposti gli apparati didattici del Regio Museo di Fisica e Storia Naturale fondato da Pietro Leopoldo di Lorena nel 1775 con la finalità di promuovere e diffondere la cultura scientifica in Toscana.

Laboratori didattici a Palazzo Medici Riccardi
 

 
Prosegue ancora l’attività di laboratorio a Palazzo Medici Riccardi, I tessuti di Benozzo Gozzoli nella Cavalcata dei Magi, ideata e condotta dagli operatori dal Museo di Storia della Scienza nell’ambito del progetto “Costruttori di cittadinanza” della Provincia di Firenze.
L’intento del programma didattico è quello di mettere in evidenza il rapporto tra l’arte pittorica, l’attività tessile e lo sviluppo tecnologico e scientifico a Firenze nel Quattrocento. E’ un’occasione unica quindi, per saperne di più sulle tecniche di lavorazione dei tessuti anche “toccandone proprio con mano” alcuni: sono delle riproduzioni dei motivi tessili dei personaggi degli affreschi di Benozzo Gozzoli che potrete ammirare nella visita alla Cappella dei Magi prevista alla fine dell’attività.
 
I laboratori, a partecipazione gratuita, sono riservati a 40 classi di scuola secondaria di secondo grado e si svolgono di mercoledì-giorno di chiusura al pubblico- fino al 29/04/09.

Info e prenotazioni

Per prenotare questo programma e le attività didattiche al Museo di Storia della Scienza, si deve contattare il call center dei Musei Scientifici Fiorentini, tel. 055 210866, aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00-martedì e giovedì dalle 13:00 alle 17:00

Fax 055 2679106; e-mail: info@museiscientificifiorentini.it