Mani Creative

Il Museo Horne ispira gli artigiani in erba
Il progetto propone a insegnanti e ragazzi un percorso di conoscenza e sperimentazione delle tecniche tradizionali dell’artigianato fiorentino dello sbalzo e dell’intarsio. Partendo dalla visita del Museo Horne, ogni ragazzo può vivere un’esperienza creativa e gratificante e realizzare manufatti sotto la guida sapiente dei maestri artigiani Paolo Penko e Gabriele Maselli
Finalità
  • far conoscere alle nuove generazioni le tecniche tradizionali dell’artigianato fiorentino dello sbalzo e dell’intarsio;
  • sviluppare la capacità di lettura di immagini;
  • sviluppare la creatività e le abilità manuali dei ragazzi.
Contenuti e metodologie

Ogni classe dovrà scegliere la tecnica artistica sulla quale vuol lavorare (sbalzo o intarsio) in modo che le insegnanti vengano formate attraverso due incontri preliminari alla visita della classe al Museo Horne che prevede anche un’attività creativa di laboratorio. Successivamente verrà svolto un laboratorio in classe. Per l’attività a sbalzo guidati dal maestro Paolo Penko i ragazzi potranno progettare e realizzare un gioiello in metallo sbalzato. Per l’attività intarsio guidati dal maestro Gabriele Maselli i ragazzi progetteranno e realizzeranno una cornice intarsiata. Tutti i manufatti partecipano al concorso “Mani creative”.

Documentazione

Schede di lavoro e materiali di approfondimento per gli insegnanti; documentazione fotografica del lavoro svolto; mostra finale dei manufatti.

Indicazioni particolari

Solo per le classi che aderiranno con Le Chiavi della Città è previsto un costo dell’attività al Museo di 4 euro a ragazzo.

Info e Contatti

Cod. 226 Leggi la scheda su le Chiavi della città