Gioca e impara con Galileo

Anno Scolastico 2015 / 2016

Partecipando a questo laboratorio, gli alunni avranno l’occasione di approfondire, divertendosi, lo studio delle principali scoperte di Galileo Galilei, utilizzando delle copie degli strumenti del grande scienziato

Finalità
  • sperimentare l’uso degli strumenti galileiani quali: il cannocchiale con il quale Galileo osservava il cielo, il compasso geometrico e militare, un vero e proprio “computer” del 1600 che consentiva di calcolare, per esempio, le radici cubiche e quadrate, fare la conversione delle monete e determinare l’alzo del cannone per colpire le forti?cazioni nemiche;
  • comprendere le questioni scientifiche e le metodologie affrontate da Galileo ad esempio: indossando il celatone (un elmetto dotato di cannocchiale) i ragazzi potranno capire come Galileo intendeva risolvere il problema dell’orientamento in mare grazie all’osservazione dei satelliti Giove.
Contenuti e metodologie

Le attività con i ragazzi si articoleranno attraverso due incontri:

  • Il Museo in valigia in aula (durata circa 1 ora) per la presentazione dell’attività e per familiarizzare i ragazzi ad alcune repliche di strumenti;
  • Laboratorio al Museo (durata circa 90 minuti) svolto da un operatore nei panni di Galileo che prevede una parte nell’aula didattica del Museo e una parte nelle sale riguardanti i temi trattati.

Inoltre le classi potranno partecipare al Concorso “Raccontare Galileo” con testi, disegni, fotografie, video, modelli che rappresentino Galileo. Le classi che aderiscono al concorso sono autorizzate a fare riprese fotografiche e filmate durante il laboratorio didattico. I reportage realizzati dalle classi saranno pubblicati su PortaleRagazzi.it e sulla community WE:P

A ogni classe partecipante sarà fornita la pubblicazione Quel genio di Galileo!

Indicazioni particolari

L’attività ha un costo di € 6,50 ad alunno, gli insegnanti (2 per ogni classe) hanno diritto all’ingresso gratuito.

Per partecipare al concorso “Raccontare Galileo” leggi il bando ed il regolamento, scarica e compila la scheda di adesione.

Vi proponiamo tre libretti tematici da cui prendere spunto per l’eleborato del concorso. Cliccate sui titoli per scaricare ogni pubblicazione

Quel genio di Galileo

Pietro Leopoldo

Amerigo Vespucci

Info e Contatti

Cod. 147Leggi la scheda su le Chiavi della Città

destinatari scuola primaria 3e, 4e e 5e e secondaria di 1°grado classi

referente Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, 055 2625788

predisposto da Museo Galileo. Istituto e Museo di Storia della Scienza, PortaleRagazzi.it di di Fondazione CR Firenze in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione, Ufficio Progetti Educativi

sede Museo Galileo, Piazza dei Giudici, 1

telefono 055 265311 / 055 2653130

web/e-mail www.museogalileo.it, www.portaleragazzi.it / info@museogalileo.it

News Museo Galileo