Museo di Arte e Storia Ebraica

Fondato nel 1981, il Museo si presenta oggi con una veste completamente rinnovata: occupa due piani all’interno della Sinagoga, presenta un allestimento multimediale e una collezione arricchita di diversi documenti fotografici ed archivistici.


In esso si documenta la storia degli ebrei a Firenze a partire dalla nascita del primo insediamento ebraico fiorentino nel 1437 fino ai giorni nostri e, attraverso alcuni oggetti usati per le cerimonie sinagogali e attraverso gli arredi di devozione domestica, molti dei quali donati dalle famiglie ebraiche fiorentine, illustra i momenti fondamentali della vita e delle festività ebraiche.

Costituiscono quindi il percorso museale immagini fotografiche, un plastico in legno dell’antico ghetto fiorentino, arredi tessili e in argento; nella prima sezione un ampio spazio è riservato agli ornamenti del Sefer Torà, i rotoli in pergamena in cui è scritto in caratteri ebraici quadrati il Pentateuco. L’ultima sezione è dedicata alla storia della Comunità negli ultimi due secoli.

Il nuovo allestimento del Museo prevede inoltre una sala attrezzata per le proiezioni, e un’altra dotata di computer collegati con le banche dati dei maggiori musei e centri di ricerca ebraici nel mondo. Il Museo organizza visite al Cimitero monumentale ebraico di viale Ariosto.
 

Punti di forza: incontri e laboratori riservati per le scuole.

 

Destinatari: Ragazzi e Insegnanti.

Orario di apertura: aprile-settembre dalle ore 10 alle ore 18 / ottobre-marzo dalle ore 10 alle ore 15 / venerdì dalle ore 10 alle 14. Chiuso sabato e Festività Ebraiche

Il corrispettivo per la visita culturale e l’offerta per il mantenimento e la cura della Sinagoga è di € 5,00 per gli adulti, € 4,00 per i gruppi di minimo 15 persone ed € 3,00 per studenti e gruppi di studenti.

Info

via Luigi Carlo Farini 6 – 50121 Firenze
fax +39 055 244145
tel. 055 2346654
e-mail: cscsigma@tin.it