Lo spacciatore di fumetti

“Lo spacciatore di fumetti”

Pierdomenico Baccalario – 2011 Einaudi Ragazzi

Sandor Foldesi ha 15 anni ed è uno spacciatore di fumetti. Si rifornisce l’undici di ogni mese dal signor Mikla Francia Kiss, che li importa di straforo. Attraverso la sua voce narrante scopriamo come li nasconda in una tasca segreta del giubbotto…

Lo spacciatore di fumetti

Pierdomenico Baccalario – 2011 Einaudi Ragazzi
 
Sandor Foldesi ha 15 anni ed è uno spacciatore di fumetti. Si rifornisce l’undici di ogni mese dal signor Mikla Francia Kiss, che li importa di straforo. Attraverso la sua voce narrante scopriamo come li nasconda in una tasca segreta del giubbotto, come attraversi la Budapest del 1989 facendo attenzione a evitare sia i poliziotti che il signor Kadar, un medico che abita nel suo stesso palazzo che, invece, secondo lui, è un funzionario del Dipartimento della Polizia Segreta. Durante l’intero sviluppo della storia non sapremo mai, con certezza, quali sono gli elementi reali e quali invece sono frutto dell’immaginazione di Sandor.
 
Pierdomenico Baccalario, è nato il 6 marzo del 1974 ad Acqui Terme, una piccola e bella cittadina piemontese. Ha iniziato a scrivere al liceo Classico: in certe ore particolarmente noiose fingevo di prendere appunti, mentre in realtà inventavo racconti. Lì ha anche conosciuto un gruppo di amici appassionati di giochi di ruolo con i quali ha inventato ed esplorato decine di mondi fantastici. Ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza, ha vinto il Premio Battello a Vapore con il romanzo La strada del guerriero. E da quel momento ha cominciato a pubblicare romanzi. Dopo la laurea si è occupato di musei e di progetti culturali, cercando di far raccontare storie interessanti anche ai vecchi oggetti polverosi.