Con gli occhi di Bardini, Horne, Stibbert. Edizione 2009 / 2010

    

        ATTENZIONE: Questo articolo è stato archiviato. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

Collezionare che passione!Collezionare che passione! Vuoi creare la tua  collezione? Prepara la valigia del museo. Con l’aiuto di esperti partecipa al gioco multimediale di PortaleRagazzi  per conoscere i tre musei fiorentini del collezionismo: BARDINI, HORNE e STIBBERT.

partecipa al progetto Museo Bardini -Museo Horne- Museo Stibbert

 

CON GLI OCCHI DI BARDINI, HORNE, STIBBERT
Collezionare che passione!


 

Da Gennaio a Giugno 2010
Referente: Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze – Interventi Educativi, 055 2625685
Predisposto da: Museo Stefano Bardini in collaborazione con Fondazione Horne, Museo Stibbert, Ente Cassa di Risparmio – Portale Ragazzi; ideazione L’immaginario Associazione Culturale, in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione Sede: Museo Stefano Bardini – Via dei Renai, 37; Museo Horne – Via dei Benci, 6; Museo Stibbert – Via Stibbert, 26

 ……………………………….

E’ un progetto
Le Chiavi della Città

RIF. 23 [.pdf | 428 Kb]

 ……………………………….

Telefono: Museo Stefano Bardini 055 2342427, Museo Horne 055 244661, Museo Stibbert

055 475520 – 055 486049

Con gli occhi di Bardini Horne StibbertNell’aprile 2009 si è riaperto, dopo un lungo lavoro di restauro e riallestimento, il Museo StefanoBardini, creato dal più autorevole antiquario italiano vissuto tra Otto e Novecento e donato al Comune di Firenze. La restituzione del Museo alla città consente di inaugurare un interessantepercorso cittadino attraverso i musei dei collezionisti: Con gli occhi di Bardini, Horne, Stibbert.

 

Per le scuole è stato ideato un percorso speciale che intende in primo luogo far rifl ettere i ragazzi su “quell’oscura smania che spinge a mettere insieme una collezione” per dirla con le parole di Italo Calvino. Partendo dalla propria esperienza personale – bambini e ragazzi sono spesso appassionati collezionisti – riesce più facile comprendere il percorso di personaggi lontani nel tempo, Bardini, Horne e Stibbert, che hanno lasciato alla città di Firenze patrimoni inestimabili non solo per il valore effettivo delle opere raccolte, ma proprio per il significato intrinseco del dono alla città.

 

Ogni museo ha scelto di mettere in risalto un tema particolarmente significativo:
il Bardini punta sul colore degli ambienti espositivi e delle opere, l’Horne lavora sugli spazi della dimora rinascimentale, lo Stibbert propone un percorso sull’armeria. Il progetto, in collaborazione con il Portale Ragazzi dell’Ente Cassa di Risparmio, prevede inoltre la realizzazione di un gioco multimediale on-line, uno strumento per proporre approfondimenti in modo ludico e divertente e dare spazio alla riflessioni personale e alla creatività di ciascuno.

Obiettivi:
-indagare il fenomeno del collezionismo da vari punti di vista
-scoprire i personaggi Bardini, Horne e Stibbert e i loro “doni” alla città
-mettere in luce un momento particolare della storia di Firenze
-usare la multimedialità come strumento di approfondimento critico e creativo

L’iniziativa è così articolata per gli insegnanti
Un incontro introduttivo per presentare il progetto nella sua complessità, con particolare
attenzione al progetto didattico;
Con gli occhi di Bardini, Horne e Stibbert un progetto di comunicazione museale per i fIorentini e per le scuole
relatori: Cristina Bucci e Chiara Lachi
documentazione
Tre visite guidate, una per ciascuno dei tre musei
Collezioni e colori al Museo Stefano Bardini
Visita guidata condotta da Antonella Nesi, storica dell’arte, curatrice del Museo Stefano Bardini
Il Rinascimento da collezionare: il Museo Horne
Visita guidata condotta da Elisabetta Nardinocchi, storica dell’arte, direttrice del Museo Horne
Abitare il museo. Stibbert e la sua collezione
Visita guidata condotta da Simona Di Marco, storica, curatrice del Museo Stibbert
musei interessati
novembre 2009
dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Per le classi: La valigia del collezionista
Un incontro in classe in cui animatori specializzati aprono con i ragazzi la valigia per scoprire che cosa contiene e farsi trasportare nell’affascinante mondo di chi raccoglie oggetti che diventano pagine di un diario segreto.
Sede Sedi scolastiche
periodo da gennaio a giugno 2010
orario: 9.30 – 10.30, 10.30 – 11.30, 13.30 – 14.30, 14.30 – 15.30

Con gli occhi di Bardini, Horne, Stibbert
Tre visite animate, con attività di laboratorio, nei tre musei
sede Museo Stefano Bardini, Museo Horne, Museo Stibbert
periodo da gennaio a giugno 2010
orario dalle ore 10.00 alle ore 12.00
documentazione pubblicazioni e materiale didattico

INDICAZIONI PARTICOLARI
PER PARTECIPARE A QUESTO PROGETTO È NECESSARIO CHE ADERISCANO ALMENO DUE CLASSI PER CIASCUNA SCUOLA, COSÌ DA POTER ORGANIZZARE DUE INCONTRI IN CLASSE NELLA STESSA SESSIONE DI LAVORO MATTUTINA O POMERIDIANA.
IL COSTO DI UN LABORATORIO DI UN’ORA, IN SEDE SCOLASTICA, È DI EURO 55.00 A CLASSE. IL COSTO DELLA VISITA AD OGNI MUSEO È DI EURO 4.00 A RAGAZZO. GLI INSEGNANTI HANNO DIRITTO ALL’INGRESSO GRATUITO.
PER INFORMAZIONI
MUSEO STEFANO BARDINI TEL. 055 2342427
MUSEO HORNE TEL. 055 244661
MUSEO STIBBERT TEL. 055 475520